Inquietudine migratoria · Sì, viaggiare (da sola) · sognatori nel cassetto

“Sorridi!” mi dico.

“Sorridi!” mi dico. Sono a Jiufen, un piccolo e incantevole paesino taiwanese di cui solo ieri ho appreso l’esistenza. Non so assolutamente nulla del posto, né tantomeno conosco la lingua. Questa cosa da un lato mi terrorizza, dall’altro era parte del “piano”: andare in un luogo da sola senza aver consultato mappe, guide o blog.… Continue reading “Sorridi!” mi dico.

Inquietudine migratoria · sognatori nel cassetto · Storiella semiseria

Sophie or Know Yourselves

The day opened with the sudden and decidedly unexpected decision that no, I was never gonna travel the world alone. Thinking something of that sort is just so unlike me. Yet I must admit that it was a liberating thought. Saying no means doing nothing and stop worrying about the outcome ‘cause there will be… Continue reading Sophie or Know Yourselves

Adolescenza · Inquietudine migratoria · Psicoanalisi da 1 centesimo · Storiella semiseria

Pensavo fossi me stessa… invece ero un calesse

Da quando sono tornata dal Giappone mi sento profondamente cambiata. O almeno questo è quello che vado dicendo in giro. Ma sarà davvero così? In realtà, se ci ragiono bene sopra, mi rendo conto che non sono cambiata affatto, che questa sono sempre stata io. Se c’è stato un cambiamento questo è stato sicuramente il… Continue reading Pensavo fossi me stessa… invece ero un calesse

Fattariello tragicomico · Inquietudine migratoria · Psicoanalisi da 1 centesimo

L’inquietudine migratoria

Uno stile di vita troppo sedentario fa male alla salute. Lo conferma il nutrizionista mentre ti pesa sulla bilancia, te lo dice l’istruttore in palestra mentre sudi l’anima su qualche macchinario e, in fondo in fondo, lo sai anche tu altrimenti non avresti alzato il culo per andare dal nutrizionista o in palestra. L’equazione vigente… Continue reading L’inquietudine migratoria